Inserisci la mail che hai fornito all'amministratore.


Campo non compilato correttamente

Inserisci Username e Password.

Password dimenticata?


Compila correttamente i campi evidenziati

Sei sicuro di voler uscire?

OK Annulla

Per loro… per noi!

Aiuta i Vigili del Fuoco di Lissone

Perchè donare?

Effettuando una donazione all’ Associazione Civici Pompieri Volontari di Lissone Onlus, sostieni le attività, i progetti per l’acquisto di attrezzature specifiche destinate alla sicurezza dei vigili del fuoco volontari e a favore dell’ incolumità delle persone.

Puoi effettuare una donazione volontaria attraverso il canale PayPal utilizzando il tuo conto oppure la Carta di Credito, premendo sul bottone Donazione che trovi a fondo pagina, oppure pui contribuire attraverso 5x1000.
Il 5x1000 è una quota dei tributi annuali dovuti dai contribuenti, e può essere destinata scegliendo la nostra associazione in fase di compilazione della dichiarazione dei redditi.

Fai la differenza

Donando il tuo 5x1000 compi un piccolo gesto ma davvero di grande valore per un'associazione giovane e attiva sul nostro territorio.
Destinare il 5x1000 alla Onlus civici pompieri di Lissone non costa nulla ed è molto semplice. Basta trascrivere il codice fiscale della nostra associazione 94611060156 nell’apposito riquadro dedicato alle Onlus del modello di dichiarazione utilizzato (CUD, 730, Unico PF), accompagnato dalla propria firma.

Il manifesto di pubblicità - progresso, è stato ideato dagli studenti della classe 1^C della scuola Faré di Lissone.
I ragazzi hanno scelto una fiaba africana del leone e del colibrì come ispirazione per la creazione del manifesto, donato alla nostra associazione.
Il manifesto è stato esposto in piazza Libertà, insieme ad altri elaborati, durante una manifestazione estiva cittadina.


Sostieni l'Associazione e i nostri progetti con una donazione

In quanto Onlus - Organizzazione non lucrativa di utilità sociale - ai sensi dell'art. 13 Dgls n. 460/97 e successiva legge 80/05 ogni donazione è fiscalmente deducibile dal reddito complessivo del soggetto erogatore nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato, e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui. In alternativa è possibile detrarre dall'imposta lorda il 24% dell'importo donato fino ad un massimo di 2.065 euro (art. 5, comma l, lettera i- bis del D.P.R. 917/86). Per fruire dei benefici fiscali concessi dalla legge alle persone fisiche è necessario conservare i documenti del versamento (c.c. postale, ricevuta bancaria, copia dell’assegno bancario, estratto conto della carta di credito…), validi ai fini della detrazione.